Turismo Isola di Stromboli :


Sensuale a calda, ammiccante e imprevedibile, l'isola più singolare delle Eolie, dai fianchi neri e con gli sbuffi di fumo del vulcano, ricca di fichi e asparagi selvatici, trasmette sensazioni diverse. C'è chi l'ama e chi la odia, chi se ne innamora e chi sfugge alla sua potente bellezza.  

 

E’ nota soprattutto per l'attivo vulcano che da sempre, dà prova della sua potenza, con delle eruzioni costanti, attraverso il dente lavico di strombolicchio, a poche centinaia di metri dall'isola.
 
Sull'isola vi sono due centri abitati raggiungibili, il piccolo borgo di Ginostra e l'abitato principaledi Stromboli.
 
Le spiagge dell'isola sono formate tutte da sabbia nera e sono: Forgia Vecchia, a 300m a sud del molo di Scari, con lo scenario incomparabile delle distese sabbiose che digradano dalla sommità del vulcano sino al mare; Ficogrande, comoda da raggiungere, a metà strada tra Scari e Piscità, con “Strombolicchio” a far da cornice.
 
Altre calette sono raggiungibili solo via mare, come le Piscinette, che sono adiacenti a Ginostra e caratterizzate dall'acqua verde e blu.
  • Condividi: